Pierre Huyghe ha realizzato un'istallazione site-specific sul tetto del Roof Garden del Metropolitan Museum of Art. L'istallazione fa parte di un programma ormai noto in cui diversi artisti hanno avuto il compito di creare un lavoro mirato per il popolare giardino pensile che affaccia su Central Park.
Huyghe ha realizzato un'installazione che richiama alla mente uno scavo geologico. L'artista voleva che le persone guardassero in basso (forse come omaggio al meraviglioso panorama) e riflettessero sui dettagli. Per ottenere questo, ha prima rimosso circa 20 lastre di granito dal tetto, rivelando aree di sporco contrassegnati da piccoli detriti, e poi ha piazzato sul tetto un enorme acquario.

Se avete visto in giro queste foto e non capite cos'è, nessun problema: c'è “ un rituale in corso"!

Il grande acquario rilascia un filo d'acqua che passa sul pavimento, infiltrandosi nei vuoti lasciati dalle lastre rimosse e gradualmente scorre attraverso la sporcizia, fino ad arrivare in alcune zone di raccolta dove forma pozzanghere torbide. "L'acqua alla fine farà il suo ritorno nel sistema fognario del museo ", ha detto Huyghe.

L'acquario contiene grandi rocce arrotondate e diversi vermi e gamberetti: le più antiche specie viventi.



Huyghe è noto per le installazioni concettuali che spesso incorporano elementi naturali. Nessun effetto spettacolare o forme particolari, la sua opera è un monito. L'artista vede l'acquario come una "macchina per preservare".





loading...
Thursday, 08 December 2016
Back to Top