Shane Turner è un pittore e designer originario di Montreal in Canada.
Le sue opere, dall'impatto molto forte, prendono spunto dai fumetti, dai graffiti e dall'arte di strada in genere, ed hanno un gusto estremamente pop, dato sopratutto dai colori molto accesi che l'artista ama utilizzare in quasi tutti i suoi lavori.
I soggetti ritratti sulle sue tele sono principalmente donne: donne nude, per l'esattezza.

I suoi primi lavori in cui mi sono imbattuto sembrano, a prima vista, fotografie di donne sulle quali è stato praticato del body painting: linee colorate, geometricamente perfette,  che attraversano il corpo contestualizzando il soggetto all'interno dello sfondo in cui si trova, quasi a volerlo mimetizzare.
La cosa incredibile è che quello che stavo guardando non era una fotografia, bensì un dipinto! Eppure queste donne sembrano così reali che all'inizio mi avevano ingannato. Infatti mi sarebbe toccato scrivere un articolo per la sezione Photography ed invece mi ritrovo per le mani un articolo della categoria Art & Urban, e questo non andrà giù a chi ha fatto il piano delle pubblicazioni degli editoriali di questa settimana...



Shane unisce il realismo figurativo ad elementi surreali, e la scelta di colori vivaci e linee pulite creano un effetto moderno e fresco, che non dimentica di strizzare un occhio al mondo del fashion e della pubblicità.

La figura femminile è una grande forma di ispirazione per l'artista, e predomina come soggetto preferito dei suoi quadri, riproponendola in diverse serie ed in diverse salse: nella serie "Psychameleon", ad esempio, troviamo donne invisibili che prendono forma solo grazie al colore liquido che cola sui contorni immaginari del proprio corpo, scivolando tra le sinuose curve per creare un perfetto effetto tridimensionale, evidenziandone la sensuale silhouette.



Shane Turner è un maledetto genio ed ha una perfetta tecnica pittorica, ed il video in time lapse qui sotto vi lascerà a bocca aperta, proprio come è accaduto a me quando l'ho visto.





Visita il sito dell'artista.

loading...
Thursday, 08 December 2016
Back to Top