In questi lavori si vede davvero tutta la passione di Rachel per i collage! Una passione che l'artista Rachel Rottman non ha per nessun'altra forma d'arte.
Dopo la scuola d'arte a San Francisco, cerca la sua strada artistica e si mette alla prova in diverse discipline: pittura, fotografia e persino nella regia. Ma solo nel 2015 scopre il collage, attratta dal potenziale espressivo e dal melting pot di elementi di cui questa arte è composta.

 

In molti dei suoi lavori le donne sono le assolute protagoniste: svestite, sexy e sensuali, i loro corpi assumono forme e pose anche oscene. In alcuni lavori vengono simulati rapporti sessuali e fellatio ma la sua è una “casta” provocazione. Nei suoi collage Rachel utilizza tantissime immagini prese da riviste porno con il nobile intento di portare quelle donne fuori delle situazioni pornografiche e metterle in contesti “sicuri” per celebrarne la femminilità senza sovrastrutture.

Non abbiamo potuto resistere e abbiamo chiesto a Rachel cosa è per lei la femminilità e cosa pensa dell'utilizzo del corpo delle donne.
La sua risposta è stata chiara e nelle sue parole abbiamo riscontrato consapevolezze e tanto girl power!

Femininity to me means feeling confident in yourself, feeling beautiful in your own skin  and not being side tracked by other peoples commentary or opinions on how a female should behave and carry herself. Being a female to means silencing the outside voices, and listening to your own voice.

I’ve seen that the female body in our society has been belittled. If a woman decides to reveal too much skin, she will be deemed as overly sexual. With my art, I hope to inspire women to be confident in how we express ourselves to others, and not be so hyperconscious in the way we come off to others.  

A soli 23 anni, Rachel Rottman è riuscita a catturare l'erotismo e la bellezza del corpo femminile attraverso l'unione di immagini dalla forte connotazione sessuale, per affermare che è del tutto naturale che le donne possono esprimere la propria sessualità liberamente.
In sintesi la Rottman vuole incitare tutte le donne ad essere più sicure di sé e "fregarsene" di quello che pensano gli altri.



Potete trovare altri lavori di Rachel sul suo sito ufficiale.

Sunday, 24 September 2017
Back to Top