Olek, l’ artista di origine polacca nota per la straordinaria capacità di unire in accattivanti installazioni arte, uncinetto e umanità torna a far parlare di sé rivestendo di merletti, colore e solidarietà due intere case. Il progetto intitolato #OurPinkHouse ricopre due abitazioni, una a Kerava in Finlandia e l’altra ad Avesta in Svezia, intrecciando, oltre ai fili, i temi della comunità, il concetto di casa e di speranza.



Solo nel 2015 più di 21 milioni di persone sono state costrette da eventi tragici a lasciare le loro abitazioni. L'artista dichiara: "viviamo in tempi difficili, in un mondo che cambia, pieno di conflitti, guerre e disastri naturali, ma mi piace pensare che è anche un mondo pieno di amore". Olek si lascia ispirare dalla realtà attuale e sceglie come simboli delle sue riflessioni abitazioni che hanno conosciuto la guerra e i bombardamenti da vicino. Proprio in questi luoghi, turbati e provati dai confitti e dalla paura cuce con il prezioso aiuto di rifugiati siriani e ucraini il suo uncinetto rosa e riveste le due case intrecciando le storie delle persone, la forza della comunità e il potere della solidarietà.

“In origine, questo edificio, costruito agli inizi del 1900, è stata la casa di Karl Jacob Svensk (1883-1968). Durante la Guerra d'Inverno 1939-1940, la famiglia fuggì per eludere le bombe che cadevano nel cortile.
Nella piccola comunità svedese di Avesta, abbiamo dimostrato che siamo più forti insieme, che possiamo fare qualsiasi cosa insieme. Persone provenienti da tutti i ceti sociali si sono riunite per rendere possibile questo progetto. Qualcuno ha donato la casa, un altro ha fissato i fili dell'energia elettrica e del cuore rosso hanno donato i materiali. E, naturalmente, più importante, molte donne si sono unite a noi nello sforzo di rendere il mio sogno realtà”.



Il progetto #OurPinkHouse porta l'attenzione sulla condizione dei rifugiati, con la sua trama di merletti e disegni geometrici e il suo colore vitale vuole servire come simbolo positivo di un futuro più luminoso.



“La casa rosa, la nostra casa rosa è un simbolo di un brillante futuro pieno di speranza. Tutti dovrebbero avere una casa”.

Per ulteriori informazioni e immagini vi segnaliamo il sito web di Olek, la sua pagina Facebook e il suo profilo Instagram.

loading...
Monday, 05 December 2016
Back to Top