Nicolas Tolmachev, giovane artista ucraino classe 1993, è uno studente della Facoltà di Graphic Design e Advertising presso la State Academy of Culture and Arts e benchè autodidatta ha uno stile tutto suo: dolce e brutale allo stesso tempo.

Nicolas è sempre stato ispirato da artisti classici come Sandro Botticelli, Giovanni Battista Tiepolo, Antoine Watteau e dalla pittura del XVIII - inizi XIX secolo. Così come da Gustav Klimt e Henri Toulouse-Lautrec. Oggi Nicolas crede che l'arte contemporanea non abbia uno stile unitario o delle correnti ben precise, e così ogni artista può trovare il proprio stile unico per esprimere i propri pensieri.


La sua visione del mondo e il suo universo artistico si presentano come un mix dolce-amaro di stile del '900 uniti ad un'estetica provocante, dalla grande potenza visita, cruda e diretta, spesso quasi oscena: le sue dame si radono i peli sotto le ascelle mentre i suoi angeli urinano in un cespuglio e i suoi putti si baciano appassionatamente.

Nicolas Tolmachev disegna fin da piccolo, dapprima dilettandosi con la scultura, successivamente con il disegno. Nicolas amava dipingere il mondo naturale e gli animali, mentre oggi  sembra aver trovato la sua dimensione nei ritratti con l’acquerello, con i quali crea un universo figurativo ispirato al Romanticismo e al Simbolismo.
I suoi acquarelli sono opere delicate e fugaci, dai tratti leggeri e morbidi ma anche brutali e sarcastiche: a guardarle bene hanno tutte dei dettagli inquietanti.

More info here
All images © tolmachevn
-
Urban Contest Magazine: Arts, Culture, Lifestyle & News

Wednesday, 22 August 2018
Back to Top