Kjetil Aschim è un artista norvegese specializzato in sculture metalliche. Realizza animali di vari natura assemblando elettrodomestici, rondelle e rottami vari. Il serbatoio di una moto diventa un pinguino, una vecchia Vespa Piaggio diventa un gallo cedrone e delle lampadine si trasformano in mosche.



Il suo art statement è molto chiaro:
Everything around us has a form. Nature creates shapes that amaze and fascinate us. When I create objects, I borrow forms from nature and add different elements. These can range from recognizable items we use in everyday life to forms that I invent myself. I want my work to awake emotions and associations in us.
In sostanza, Kjetil Aschim prende in prestito forme dalla natura e aggiungendo elementi diversi torna a dare vita ad oggetti di uso quotidiano. Avvicinando i prodotti industriali alla Natura.



L'abilità artigiana ha un posto importante nel suo lavoro. Il metallo richiede tecnica, strumenti adeguati, tempo e precisione.
Kjetil  a tal proposito afferma: The strength of the material gives you the chance to play with complex structures and solve new problems. The material gives me the freedom to express and convey my thoughts and ideas.
Ogni oggetto ha una storia, c'è un motivo preciso che fa entrare l'artista in contatto con i suoi materiali. Ad esempio il suo vecchio aspirapolvere  modello 55 di Electrolux è rimasto nella sua officina per un anno e poi un giorno ha capito che in quell'aspirapolvere c'era l'anima di una “cavalletta” pronta a venir fuori.



Per maggiori informazioni visitate il sito dell'artista o il suo account Instagram.

Urban Contest Magazine: Arts, Culture, Lifestyle & News

Friday, 15 December 2017
Back to Top