Nasce a Los Angeles il museo del gelato: Museum of ice cream. Nonostante il nome bizzarro, questo posto è un museo a tutto gli effetti ma non è il solito museo, quindi non aspettatevi di trovare qui la "solita" retrospettiva su come sia nato il gelato o su come si prepara.

Il gelato è solo un simbolo che ricorda i bei momenti, la felicità dei bambini, le uscite nel weekend, e l'arrivo della “bella stagione”, insomma è un significato traslato di “happyness”. Il museo del gelato è un'esposizione che serve a mettere allegria, stimolare l'immaginazione e unire le persone.



Museum of ice cream è un'esperienza per bambini ma è anche il posto ideale per adulti stressati, imbronciati, delusi e arrabbiati e per tutti coloro che si dimenticano di sorridere.  

Sale espositive e istallazioni artistiche conducono lo spettatore verso un' allettante allegria. Nella prima galleria, una fila di telefoni colorati aspettano i visitatori... alzando le cornetta si ricevono saluti, auguri e complimenti da una voce sconosciuta. Ora ditemi voi se questo non è un servizio extra che aggiungereste volentieri al vostro contratto telefonico ?!?


Kate Gibbs Photo
The Museum of ice cream è un'esposizione da vivere, composta da  10 gallerie colorate con installazioni d'arte, un po' di scienza e tanti dolci da assaggiare lungo il cammino.
Dalla galleria di banane con le altalene sospese in aria alla sala con gli orsi gommosi di grandi dimensioni fino ad una piscina piena di caramelle. Il tutto rosa-oriented e con un gusto spiccatamente Pop. C'è spazio anche per un po' di botanica fai-da-te: un'istallazione mostra le piante di menta che crescono nel terreno a base di cioccolato.

Per chi fosse in cerca dello scatto perfetto c'è anche un trampolino capace, con la giusta prospettiva, di “catapultare” lo spettatore sotto la famosa collina di Hollywood e scattarsi un selfie.


Kate Gibbs Photo

More Info:

https://www.museumoficecream.com

 

 

Monday, 20 November 2017
Back to Top