Alberto Fossati, conosciuto nel mondo dell’immagine come BAOS, è un illustratore freelance e frequenta l’Istituto Europeo del Design di Milano.

Si è avvicinato al disegno da giovanissimo, studiando inizialmente il mondo dei graffiti e dedicandosi al figurativo.

BAOS come nascono le idee per le tue illustrazioni?

Il contatto e lo scambio costante con altri illustratori ed artisti sono lo strumento fondamentale per la riuscita di questo meccanismo. Quando passeggio per una città o prendo la metropolitana o vado a lezione, ogni cosa che incontro nel mio tragitto è potenzialmente una potente fonte di ispirazione. Io semplicemente osservo e metto insieme gli elementi creando un immaginario abbastanza surreale. Due elementi completamente diversi tra loro possono arrivare a combinarsi in un qualcosa di nuovo ed attraente per noi.

  

 

Il tuo stile grafico ci ha fatto venire in mente l’elettro-pop…

Sinceramente non mi sono mai preoccupato di identificare il mio stile. Non mi hanno mai convinto le etichette, ho l’impressione che etichettare qualcosa sia un po’ come se si volesse limitare quel qualcosa. Devo ammettere però che pensandoci, elettro-pop calza a pennello.

 

 

 

Uno mood decisamente anni 80', che ne pensi di quel periodo?

Gli anni 80’ sono un’evidente influenza che ho subito e sto subendo tutt’ora nel mio percorso. La potenza della grafica di quella decade, a parer mio, rimane ineguagliabile. La forza di un colore completamente saturo mi attira molto. L’impatto visivo è sicuramente una costante del mio lavoro poiché attirare l’occhio dello spettatore è una sfida sempre aperta ed è sempre più difficile visto che oggi giorno siamo tutti costantemente bombardati da immagini.

 

 

 

Progetti futuri? Come vedi il tuo percorso artistico tra qualche anno?

Attualmente sono aperto a diverse opzioni. Ad Aprile andrò in Messico per due mesi per sviluppare insieme ad un mio collega un progetto molto interessante e per qualche verso innovativo. Per il momento non posso anticiparvi niente di più ma potrete benissimo seguire lo sviluppo del progetto sui social. Per il resto ho intenzione di allontanarmi dall’Italia una volta ottenuta la laurea per andare in paesi dove il mercato dell’illustrazione siamo più ricco di possibilità. Inghilterra, America e Canada sono tre paesi dove mi piacerebbe trascorrere un periodo della mia vita.

 

 

 

 

Per seguire BAOS:

Instagram: @BAOS.GRAPH

Fb: https://www.facebook.com/BaosGBC/

loading...
Monday, 05 December 2016
Back to Top