Joe Webb, classe 1976, è un’artista inglese, specializzato nella tecnica del mixed collage. Le sue opere sono condivise e ammirate sul web da centinaia di migliaia di persone, ogni giorno. Joe Webb crea composizioni eleganti, senza l’utilizzo di Photoshop, ritagliando e componendo figure degli anni 50’ trovate su riviste originali.
Le storie che racconta, sono contrapposizioni surreali tra disastri cosmici e sorrisi tranquillizzanti tipici di quell’epoca. Il risultato è un’immagine colorata, potente e cinica. Affronta il tema dell’amore, il rapporto tra l’uomo e l’universo fino a vere e proprie “campagne” sociali mirate a visualizzare la superficialità dei comportamenti nei confronti del nostro prossimo.


Joe Webb spiega così la sua arte:
“I started making these simple hand-made collages as a sort of luddite reaction to working as a graphic artist on computers for many years. I like the limitations of collage...using found imagery and a pair of scissors, there are no Photoshop options to resize, adjust colours or undo.My collages work to a basic rule of sourcing just two or three images... with these I can reinvent the original scene to communicate a new idea. I suppose I’ve become fairly anti-technology... although I now promote my art on websites, own an iPhone and use Facebook...It’s confusing, I wish I had been born 100 years ago.”
I lavori di Joe Webb sono stati esposti presso la prestigiosa Saatchi Gallery di Londra.

loading...
Saturday, 03 December 2016
Back to Top