Nero su bianco, disegni essenziali rigorosamente fatti a mano e un pizzico di femminilità per illustrazioni minimali ma ricche di contenuti.  
L’artista Henn Kim non ha bisogno di grandi tele, colori o strumenti sofisticati. A lei basta un piccolo riquadro bianco e inchiostro nero per trasformare in immagini estremamente piacevoli tutte le scene più fantasiose e spesso surreali che le si creano nella mente.



La giovane, che non ama parlare di sé, ma di cui conosciamo i pensieri più intimi e personali attraverso le sue illustrazioni, ha una spontanea ed eccezionale capacità di sintesi e le sue opere minimali sono la dimostrazione che anche i concetti più complessi e visionari posso essere tramutati in immagini la cui forza è data proprio dalla semplicità delle figure e dal contrasto dei bianchi e dei neri, gli unici colori-non colori che l’artista utilizza. Con pochi semplici tratti è in grado di raccontare i fantastici meccanismi della mente e giocando con le forme degli oggetti crea delle associazioni visive che fanno sorridere e sognare.













Per esprimere un concetto o un’idea, specialmente se complessa, è facile e spontaneo riempire fogli di parole o tele con figure e colori. Aggiungendo elementi si potrebbe pensare di descrive meglio ciò che si vuole raccontare, ma è invece attraverso il processo di sintesi e semplificazione che i messaggi arrivano in maniera diretta e rimangono impressi nella mente dell’osservatore.





La frase Less is more (meno è meglio) racchiude in tre brevi parole l’essenza del processo creativo di continua ricerca della semplicità che caratterizza le illustrazioni di Henn Kim.
Descrivere le sue immagini è decisamente più complicato: sarebbero necessarie numerose righe di testo e periodi articolati per tramutare in parole le emozioni e le visioni che l'artista con tanta facilità ci illustra. La sua capacità di sintesi è tale che la lettura delle sue opere è così semplice ed immediata che diventano inutili didascalie e spiegazioni.
Eliminando ciò che è superfluo resta ciò che è indispensabile e il concetto si mostra chiaro e diretto.



Henn Kim non ha un sito web ma vi segnaliamo il suo profilo instragram che aggiorna quotidianamente e la sua pagina facebook.

loading...
Sunday, 04 December 2016
Back to Top