Li abbiamo conosciuti grazie alle loro opere di street art gigantesche, ma Ella & Pitr sono un duo creativo tutto da scoprire e che siamo sicuri vi lascerà a bocca aperta.
Incontrati per caso a Saint-Étienne mentre cercavano il muro giusto dove collocare due loro personali disegni, Ella & Pitr hanno subito percepito una forte affinità artistica e da quel momento hanno iniziato a condividere la loro passione creando insieme fantastiche opere.



Come vi abbiamo accennato ci siamo appassionati a loro vedendo gli enormi giganti addormentati dipinti dai due artisti in grandi spazi aperti come piazze, terreni e tetti. L’effetto è impressionante e la resa migliore la si ha dall’alto, da dove è possibile vedere la totalità delle opere che raggiungono dimensioni mastodontiche.



Entrambi francesi, hanno iniziato a girare l’Europa e poi il mondo. In contrapposizione alla confusione delle città, i giganti dormienti regalano un sorprendente ma sereno contrasto tutto da ammirare.
Oggi però non vogliamo soffermarci su questi splendidi grandi dormiglioni, ma vogliamo mostrarvi delle opere di street art che sfruttano la tecnica pittorica del trompe l’oeil, escamotage utilizzato negli affreschi dei palazzi del 1700/1800 per dare maggiore profondità alle pareti giocando con le illusioni ottiche, ripresa e reinterpretata oggi dal duo creativo, con un gusto pop e decisamente attuale.
I due artisti hanno scelto come location edifici abbandonati a cui ridare vita e colore. Le pareti bianche ma vissute e segnate dal tempo e dall'inutilizzo diventano tele perfette per Ella & Pitr. I soggetti sono quasi sempre personaggi buffi e simpatici impegnati in attività quotidiane, tematiche ricorrenti sono le faccende domestiche e la pulizia riviste in chiave ironica.



Altre volte dipingono grandi cornici artistiche riprodotte in modo tale da mettere in discussione la prospettiva reale e ottenere un effetto tridimensionale. All’interno dell’area delimitata inseriscono poi tutta la loro creatività e colori sgargianti. Queste opere trasformano e stravolgono la prospettiva e gli artisti si divertono a far interagire dei soggetti umani con i loro dipinti giocando con le surreali illusioni che si creano.



loading...
Monday, 05 December 2016
Back to Top