Rock come roccia, rock come genere musicale.
Rock: in entrambi i casi qualcosa di duro, grezzo, forte.
A metà tra un gioco di parole e un concetto visivo ma astratto allo stesso tempo, l'artista cinese Du Kun crea la serie “Revels of the Rock Gods”, che racchiude tele dipinte ad olio dedicate alla sua grande passione per la musica rock.
In ognuno di questi lavori viene raffigurato dall'artista un tempio che prende le sembianze del volto di un musicista, quasi fosse il tempio dedicato proprio a questo Dio del rock.



I rami degli alberi e le onde diventano lunghi capelli, gli occhi finestre, l'antico legno che compone l'architettura diviene la pelle del volto.
Tantissimi sono gli elementi che compongono questi “ritratti”: dalle scogliere sulle quali questi volti si ergono maestosi e sovrastanti, a montagne, agli alberi, passando per corsi d'acqua e cascate.
Du Kun utilizza spesso nei sui dipinti i quattro elementi naturali, ovvero terra, acqua, aria e fuoco, che secondo molte leggende hanno particolari poteri magici e raffigurano differenti divinità.
Sono proprio questi elementi a rendere mistiche, misteriose ed affascinanti i dipinti di questo artista.

Questi dipinti ad olio sono così realistici da sembrare delle vere e proprie fotografie: di primo acchito infatti viene da domandarsi dove si trovino queste assurde e bellissime costruzioni sperdute in paesaggi così selvaggi e magici, quanto tempo ci sarà voluto per erigere tali monumenti architettonici, e chi è il genio che può averli progettati. Invece sono solo degli incantevoli dipinti che ti lasciano a bocca aperta: accontentiamoci di osservarli e scoprire ad ogni sguardo dettagli sempre nuovi.

Visita il sito dell'artista.

loading...
Tuesday, 06 December 2016
Back to Top