Casey Baugh, artista newyorkese, crea opere pittoriche iperrealiste, privilegiando la tecnica ad olio e il carboncino. La sua è una vita dedicata all’arte e a soli 30 anni di età, è considerato uno dei ritrattisti viventi più talentuosi del pianeta. Baugh ha cominciato a dipingere a soli 13 anni e vendere le sue prime opere a 17. Dai 21 anni ha iniziato ad esporre in galleria dopo un lungo studio con l’artista Richard Schmid, realizzando poi a 25 anni la sua prima mostra personale. A New York, Casey Baugh è considerato una star: chiunque sogna di farsi ritrarre, in quelle che sono considerate meraviglie di un neo impressionismo. Con il passare degli anni, la tecnica di Casey Baugh si è evoluta per diventare più narrativa. Sebbene i ritratti siano sempre il soggetto principale, le serie di dipinti e le mostre si spingono verso nuovi confini diventando più tematiche. I suoi disegni a carboncino sembrano fotografie d'epoca in bianco e nero, i suoi dipinti ad olio possiedono una resa fotografica e cinematografica, entrambi i quali trovano la propria voce, personale e malinconica, vagando sognante tra il mondo reale e quello onirico. La profondità, la luce e il realismo delle opere di Baugh sono impressionanti; i soggetti ritratti sono assorti in momenti di puro realismo e intimità. Usando narrazioni metaforiche, simbolismo e servizi fotografici dinamici per aiutarlo a preparare le sue opere, Casey Baugh ha avuto cura di creare immagini in movimento e particolareggiate. Lucidi e perfettamente composti, i suoi dipinti sono produzioni complesse e ipnotiche che parlano di emozioni e raccontano storie avvincenti…

 

All images ©Casey Baugh

 

More Info:

https://caseybaugh.com

 

Urban Contest Magazine: Arts, Culture, Lifestyle & News

Friday, 24 May 2019
Back to Top