A 13 chilometri dalla città di Chiang Rai, in Thailandia, si trova il più bizzarro quanto incredibile tempio buddista, che prende il nome di Wat Rong Khun; questa assurda opera architettonica nasce nel 1997 per mano dell'artista Chalermchai Kositpipat.
Noto anche come il Tempio Bianco, questo originale insieme di edifici è caratterizzato dall'essere completamente dipinto di bianco, indice di vera purezza, ed è un vero mix tra architettura tradizionale thailandese, cultura buddista ed icone surreali del mondo pop.
Attorno a tutti gli edifici, tra gli alberi, nei giardini e nelle zone di passaggio si trovano sculture di demoni, teschi, teste mozzate e tanti altri elementi suggestivi: sembrano personaggi usciti da film fantasy e horror.

Per raggiungere l'edificio centrale bisogna percorrere un ponte al di sotto del quale si trovano mani bramose che vogliono trascinarvi verso gli inferi, a simboleggiare la strada da percorrere per lasciarsi alle spalle il mondo delle tentazioni ed arrivare nel regno di Buddha e liberarsi da tutto, raggiungendo il Nirvana.
Tutte le sculture hanno dunque un significato simbolico che si rifanno agli insegnamenti buddhisti.

Fino a qui tutto bello, affascinante e ricco di spiritualità.
Ma una volta arrivati all'interno del tempio, il tutto diventa ancora più sorprendente e surreale: a fianco dell'immancabile statua di Buddha ed ai tradizionali affreschi tipici dei templi buddhisti, si possono ammirare murales particolarmente insoliti, che raffigurano scene apocalittiche dell'era moderna, con protagonisti alcuni tra i personaggi estrapolati dalla cultura pop, dai film e dai cartoni animati.
Ne' guerrieri ne' demoni quindi, all'interno di queste raffigurazioni, ma bensì Batman, Spiderman, Doraemon, Elvis, Michael Jackson e Predator. Su un muro è anche raffigurato un aereo che si schianta contro le Torri Gemelle.

La costruzione del tempio non è ancora stata ultimata e al momento non è prevista una data di fine lavori. Questo può voler dire solo una cosa: chissà quanti altri fantasiosi e macabri dettagli verranno pian piano aggiunti a questo edificio sacro!

loading...
Thursday, 08 December 2016
Back to Top