Sono finiti i tempi in cui si facevano le vacanze studio all'estero per imparare la lingua.
Se non sei mai stato una cima nel parlare la lingua inglese, e ridi ancora oggi alla battuta “tu gust is megl che uan” che Stefano Accorsi recitava in un noto spot, forse da oggi non potrai più fare a meno di Pilot.
Pilot, prodotto dalla Waverly Labs, è il primo auricolare capace di assisterti durante una conversazione con una persona che parla una lingua differente dalla tua: questo apparecchio intelligente traduce in tempo reale da una lingua all’altra.
Il design è lineare e morbido, il 2.0 del design dei classici auricolari, e sarà disponibile in diverse tonalità di colore.

Il kit di Pilot è composto da due differenti auricolari: uno lo indossi tu e uno lo fai indossare al tuo interlocutore. Il sistema tradurrà istantaneamente le due lingue, in modo che ognuno senta le frasi dell'altro, ma nella propria lingua.
Pilot registra le voci tramite un microfono che si trova all'interno dell'auricolare e invia la registrazione allo smartphone. L'app dedicata tradurrà la conversazione e la invierà agli auricolari. Tutto questo, promettono gli sviluppatori, avviene in tempo reale, consentendoci di ascoltare la traduzione in diretta mentre conversiamo con il nostro interlocutore.
Per il momento le lingue programmate all'interno del sistema sono limitate all'inglese, francese, italiano e spagnolo, ma presto verranno predisposte anche il cinese, l'arabo e l'hindi, per poi arrivare pian piano a coprirle tutte.
Chissà se pian piano questo strumento sostituirà la figura del traduttore simultaneo.

Pilot verrà prodotto attraverso una campagna di crowdfunding ma ancora non si conosce la piattaforma che gli sviluppatori del progetto utilizzeranno.
Consiglio di fare un salto sul sito ufficiale per rimanere aggiornati sull'avanzamento dei lavori. You know what i'm sayin!

loading...
Sunday, 11 December 2016
Back to Top