E' stato inaugurato il 24 settembre ed è già diventato un'attrazione per centinaia di turisti. Stiamo parlando del "Glass Bridge", un ponte lungo circa 300 metri sospeso a una altezza di 180, e al momento vanta il primato di essere la più lunga passerella di vetro del mondo. Si trova all'interno dello Shiniuzhai Geopark nella provincia cinese dello Hunan. Anche se nuovo di pacca, la scorsa settimana, mentre molti turisti stavano ammirando il panorama, il ponte di vetro si è incrinato e la crepa ha gettato i turisti nel più profondo terrore.

Precedentemente era un cavalcavia di legno tra due montagne e nel 2014 è iniziata la sua trasformazione. Negli ultimi mesi undici ingegneri hanno completato i lavori sostituendo le tavole di legno con le lastre di vetro, 25 volte più resistenti di una normale finestra. La costruzione, testata per contrastare gli urti, è già stata soprannominata "ponte eroe" a causa della quantità di coraggio necessaria per attraversarlo. Oltre all'altezza, il vetro trasparente sotto i passanti rende tutto più difficile. Molti turisti si sono cimentati nell'impresa e alcuni di loro non sono riusciti a muoversi per la paura. Tanta la gente che striscia invece di camminare e tanti quelli che pur di farsi una foto sono pronti a tutto. 

Come avvenne per il Grand Canyon Skywalk, il ponte in Arizona costruito per osservare dall'alto tutta la meraviglia del Grand Canyon, anche in questo caso la trasparenza del supporto ha fatto di un'opera architettonica un'attrazione imperdibile. 

Lo Skywalk vanta numeri da capogiro come il rivale cinese, si trova infatti ad un'altezza di 1400 metri, con l'unica differenza che rispetto a quello cinese è lungo "solo" 21 metri. Un conto è trovarsi a metà di quello cinese e presi dal panico dover tornare indietro sulle proprie gambe per 100 o 150 metri, un conto è doverne percorrere 21! 

In ogni caso in bocca al lupo!

via repubblica.it

loading...
Monday, 05 December 2016
Back to Top