La sfere di Jesús Rafael Soto sono uno degli esempi più spettacolari ed estremi di "volumi virtuali", nonchè alcune delle dimostrazioni più scenografiche di arte cinetica.
Quella che vedete in alto nel video è la Soto Sphere di Caracas, visibile ancora oggi e da poco reinstallata sull'autostrada Francisco Fajard. Sembra un’enorme palla materica invece di materiale non c’e nulla: è un meraviglioso effetto ottico, sintesi perfetta di immaterialità, riduzionismo e instabilità. Questo globo arancione è costituito da oltre tremila barre di metallo e grazie ai colori e alla luce, i passanti in movimento hanno la sensazione che la sfera stia girando su se stessa, ma la cosa più sorprendente è che la sfera non c’è, non esiste, è solo un effetto ottico creato da elementi metallici colorati ad hoc e collocati serialmente nello spazio.
E così, ancora una volta, nell’arte come nella vita, vediamo solo quello che vogliamo vedere!

 

loading...
Saturday, 10 December 2016
Back to Top