Avrete di certo capito che San Valentino è alle porte e avrete di certo visto gadget sdolcinati, peluche e cuoricini ovunque. A rendere questa festa meno stucchevole e un po'più piccante ci pensano Bompas & Parr. I due esuberanti food-designer hanno realizzato un nuovo progetto per la festa di San Valentino: la Grope Mountain.
Grope Mountain è una parete per fare free climbing ovvero un muro che simula per grandezza e conformazione una vera parete rocciosa ed è stata originariamente lanciata nel 2015 presso il Museo del Sesso di  New York come parte di Funland, una mostra interattiva sui piaceri e i pericoli di un luna park erotizzato.

 

L’installazione si ispira alle moderne pareti da arrampicata ed è realizzata con delle prese di plastica con forme anatomiche: genitali, curve femminili, visi, bocche, etc.
Il muro per arrampicate più osceno al mondo verrà  inaugurato a Londra presso The Climbing Hangar London in occasione di San Valentino e successivamente spostato a Liverpool.
L'idea di base è che così come l'arrampicata impegna lo scalatore fisicamente, questa versione sexy dell'esperienza dell'arrampicata dovrebbe indurre nei partecipanti un ripensamento del proprio corpo  rispetto all'arrampicata tradizionale, introducendo l'elemento erotico all'interno di uno sport già denso di componenti in equilibrio: concentrazione, forza fisica e strategia.

Grope Mountain turbocharges that affect, making the erotic nature of the experience all the more manifest for climbers and spectators alike, resulting in an unrivalled date night for Valentine’s Day. Each climber will also recive a complimetary Love Potion.

Chi conosce questo sport sa quanta fatica e dedizione richiede l'arrampicata sportiva: scarpe scomodissime, calli sulle mani e all'occorrenza cadute imbarazzanti.


"Climbing walls are perceived as a place for sport, wellbeing and fun, but they can be erotic too,"  cit Harry Parr, co-founder dello studio.
Per arrampicare tra seni e organi genitali vi invitiamo a consultare il sito della palestra, ma attenzione potrebbe essere già tutto sold-out.

loading...
Tuesday, 27 June 2017
Back to Top