"Il tempo fluisce in modo uguale per tutti gli uomini. E ogni uomo galleggia nel tempo in maniera diversa".

Poche parole, quelle dello scrittore Manuel Neila, che senza saperlo ci descrive con un pizzico di poesia, l’innovativo orologio ideato da Zelf Koelman, giovane designer olandese.
Dimenticate dunque cucù, orologi da taschino, quadranti analogici o display a Led; come diceva Neila, il "tempo fluisce" e l’uomo in esso "galleggia".
Koelman dà forma a questo stesso concetto visualizzando il tempo con un orologio liquido in cui numeri e lettere si formano da particelle di ferrofluido che fluttuano in esso.



Il formarsi dinamico dei numeri, affascinante e ipnotico, ricorda le immagini dei test di Rorchach ma con il movimento e la fluidità di una lava lamp.
Il funzionamento sfrutta le proprietà del ferrofluido, che è un liquido nero che si polarizza fortemente in presenza di un campo magnetico.
Il fluido è contenuto nello schermo di alluminio dalla cornice rettangolare e fluisce liberamente all'interno dell'involucro. Attivando gli elettromagneti, il ferrofluido è attratto dai punti in cui il magnetismo risulta essere più forte, formando sul display testi o numeri di un classico orologio.
In questo modo, le particelle magnetiche sospese vengono attirate fino a formare i numeri o i testi stabiliti: durante questo processo il ferrofluido si comporta in maniera imprevedibile ed è affascinante rimanere ad osservare le figure che casualmente si compongono.




Attualmente questa ipnotica invenzione è solo un prototipo ed è ancora in fase di sviluppo e perfezionamento, anche se 24 Ferrolic sono già messi in vendita in pre-ordine al prezzo eccezionale di 7500 euro, con la possibilità di scegliere tra legno, cuoio o ceramica per la cornice. Un pezzo d'arte più che un oggetto di design che pochi facoltosi potranno posizionare sui loro comodini.

loading...
Monday, 05 December 2016
Back to Top