Questa installazione recentemente commissionata all’architetto sperimentale Achim Menges su invito del Victoria & Albert Museum, è stata realizzata in occasione della cosiddetta Stagione dell’ingegneria è sarà ospitata nei giardini del celebre museo londinese fino al 6 novembre.

La struttura come suggerito dal nome stesso, l'Elytra Filament Pavilion si ispira alle elitre, un termine scientifico con il quale si indicano le ali di coleotteri. Benchè ispirata dalla natura, l'opera è una sintesi perfetta  di innovazione, tecnologia e robotica. Per realizzare la struttura sono state utilizzate le più recenti tecnologie, a cominciare dai robot impiegati per costriurla e per raccogliere e registrare i dati relativi all’utilizzo del padiglione da parte dei visitatori. Queste informazioni, archiviate da specifici sensori inseriti tra le fibre di carbonio, saranno impiegate per modificare la configurazione stessa dello speciale padiglione che nel corso dei prossimi mesi sarà modificato a seconda dei dati raccolti circa i movimenti e i percorsi che gli utenti prediligono istintivamente, delle preferenze e dei percorsi scelti dai visitatori.

La scenografica installazione di 200 metri quadrati è quindi destinata ad ingrandirsi ancora, oggi 18 giugno e il 22 settembre sarà possibile assistere in tempo reale alle modifiche.

loading...
Thursday, 08 December 2016
Back to Top