Un progetto innovativo e tutto “green”, che parte dall'idea di una scultura per poi essere realizzato e contestualizzato nella vita reale.
E' la “Bobbing Forest”, ovvero la foresta ondeggiante, nata da un'idea dell'artista olandese Jorge Bakker: una vera e propria foresta galleggiante nel bel mezzo dell'area portuale della città di Rotterdam, una delle più grandi ed attive di tutta l'Europa.

Il progetto prende spunto dall'opera “In Search of Habit” di Bakker, una scultura formata da un acquario dentro al quale crescono piccoli alberi. Terra e acqua, i due elementi che da sempre caratterizzano i Paesi Bassi, si fondono in una cosa sola.
Questo lavoro vuole fare riflettere sulle relazioni che intercorrono tra uomo, natura ed il mondo attorno ad essi.



Il concept della scultura è piaciuto ed ha attratto Mothership, una società di produzione e curatela artistica della città portuale dei Paesi Bassi, che ha deciso di finanziare la realizzazione di questa idea dal forte impatto urbano ed architettonico realizzandolo nella vita reale: una foresta galleggiante, quindi, proprio nel bel mezzo di una metropoli.

Dopo un lungo periodo di sperimentazione, la foresta sull’acqua prenderè forma nella primavera del 2016 grazie al riciclo di vecchie boe di segnalazione, all’interno delle quali verranno impiantati alberi che sono stati eliminati dagli spazi cittadini. In una Rotterdam che sempre più cresce e cambia, infatti, gli alberi vengono spesso spostati ed in molti casi rimossi e distrutti.

Il riciclo dei materiali è alla base di questa idea eco-friendly, che porterà sicuramente benefici anche a livello ambientale.



Per maggiori info visita il sito del progetto.

loading...
Saturday, 10 December 2016
Back to Top