Nell’Agenda Setting internazionale dopo molti rinvii e ripensamenti, sembra proprio che sia stata inserita finalmente la problematica della plastica; un materiale che fino a poco tempo fa sembrava innocuo ed insostituibile, si è trasformato come spesso accade in un gigantesco boomerang per l’ambiente e quindi per ognuno di noi. Il packaging continua a essere una delle principali fonti di inquinamento della plastica; in alcuni casi l’informazione è fondamentale come ad esempio essere consapevoli che anche imballaggi acquistati come cartacei e quindi bio degradabili sono in realtà rives

Rémi Pisicchio in arte @emirshiro è un artista francese di Grenoble, nuova stella della tecnica collage; un’arte vintage che ha scoperto attraverso Instagram una rinascita nel segno dell’attualità spiegata attraverso la memoria. Emir Shiro affascina tramite il suo feed più di 200k followers che possono ammirare le sue creazioni osé, ironiche e coloratissime. Intervistato dall’iconica rivista Forbes, l’artista ha parlato delle influenze Pop che caratterizzano le sue opere rendendole incredibilmente d’impatto. Emir Shiro, ha studiato grafica al liceo per poi proseguire il suo perc

Pochi anni fa un papà chiamato Tom e i suoi due figli Dom e Al, hanno lanciato su Instagram un progetto veramente creativo e adorabile; "Things I Have Drawn”, è il nome del feed, dove possiamo ammirare la trasformazione digitale dei disegni di bambini, con un risultato molto divertente! "Things I Have Drawn” è nato per gioco ed ha avuto una tale cassa di risonanza che è diventato un’attività ancora più stimolante che coinvolge chiunque voglia unirsi. Tom ha iniziato ad aiutare i figli a condividere i loro disegni su Instagram e poi l’intuizione vincente…Il concetto ta

Entro il 2021, con un voto più che convinto, L’Europa ha deciso di vietare tutti gli articoli monouso di plastica. Un dato che forse non tutti conoscono riguarda le cannucce che siamo abituati ad usare per gustare al meglio le nostre bevande preferite; ebbene, sembra incredibile ma contribuiscono per il 4% all’inquinamento mondiale di plastica! Le aziende e i creativi sono corsi ai ripari per salvare l’uso della cannuccia, proponendo soluzioni eco-compatibili alternative alla plastica. Tramite un post diventato virale di un utente Reddit (con l’hashtag pastastraws), abbiamo scoperto

I problemi ambientali e climatici affliggono progressivamente la Terra e tutti noi che l’abitiamo. Nell’anno che ha visto in Greta Thunberg la paladina delle nuove generazioni, preoccupate e più consapevoli per queste importanti tematiche, riaffiora in rete una serie fotografica del 2014, realizzata da Fabrice Monteiro. Facile il gioco di parole e il motivo della nuova vita di questi scatti; il rinomato fotografo di origini africane anni fa, realizzò la sua “Profezia” (The Prophecy). Un naming adatto ai film Horror, per una sequenza di immagini che non lasciano niente all’immagi

Ecco qualche idea originale e divertente per fare bella figura con i regali di Natale. Tutti abbiamo tutto, quindi perché non puntare a stupire amici e parenti con qualcosa davvero originale? Ecco la lista dei regali più bizzarri del Natale 2019. Si tratta per lo più di gadget che nessuno sano di mente comprerebbe mai da solo; sono regali ironici e folli ma sopratutto sono inutili!  1- Al primo posto c'è la così detta “aria fritta”, ovvero "Nothing". Il regalo inutile per eccellenza, una confezione vuota. Il Nulla non è uno scherzo e la descrizione del prodotto è molto

Ai Docks-Dora di Torino, nello spazio espositivo Docks 74, fino al 4 dicembre è possibile immergersi in “Synthesis”: una retrospettiva interamente dedicata alle opere di Riccardo Lanfranco, meglio conosciuto “in strada” come Corn79. Per chi, come noi di Urban Contest, segue da molti anni le evoluzioni dell’arte urbana e di tutto ciò che impatta sul tessuto sociale e culturale, è stata una gioia poter ripercorrere insieme all’artista gli ultimi venti anni di creazioni, progetti e nuove tendenze. Il concept espositivo - che dà poi il nome alla mostra - è la “sintesi” racc

Falcon Bowse è un marchio di accessori personalizzati ideato dal designer Brian Downey. La specialità di questo brand sono i cappelli, o meglio i berretti da baseball con visiera.  Ispirati dallo spirito ribelle e spensierato che caratterizzava l'arte, la musica e la moda degli anni '90, questi accessori sono davvero inusuali, bizzarri e a tratti agghiaccianti.C'è il cappello a forma di mocio, il cappello ricoperto da blister di pasticche, quello ricoperto da sacchetti per alimenti con dentro del cibo, quello fatto con la carta dei preservativi o quello che sembra una scacchiera con tanto

Il fotografo francese Joseph Ford si è messo alla prova con una serie di scatti mimetici dove i soggetti si fondono perfettamente con l'ambiente circostante. Ogni soggetto indossa abiti meticolosamente lavorati a maglia su misura e studiati per unificarsi a meraviglia con il contesto. "Invisible Jumpers" nasce da un'idea del fotografo Ford in collaborazione con l'amica Nina Dodd, esperta di maglieria. I due hanno lavorato alla realizzazione di una collezione di maglioni personalizzati cuciti a mano. Indossando questa speciale maglieria i modelli sono perfettamente mimetizzati con il

Axel Oswith è un fotografo che produce scatti che si intersecano tra arte e design. Le sue foto, ricche di minimalismo pop, sembrano dei disegni vettoriali. Come tanti altri artisti, Axel Oswith cerca di trasformare oggetti banali in qualcosa di non ordinario.Il progetto “The Taable”, realizzato insieme ad Amanda Kusai, ne è un esempio lampante. In questo lavoro i due creativi accostano forme e colori piatti al cibo, realizzando still life ironici frutto della condivisa passione per la cultura visiva. L’ordinario viene trasformato in qualcosa di straordinario, cibo ed oggetti sono più
Avanti