Patrick Van der Elst è un medico di professione ma anche un bravissimo fotografo, completamente autodidatta e approdato nel mondo dell'arte da pochi anni.Le sue opere racchiudono bellezze innocenti e semplici, incorniciate da una dolce sensualità. Attraverso l'uso di bambole di plastica, ragazze svestite o bambini con uno sguardo malinconico Patrick Van der Elstsi si avvicina, a modo suo, al sesso, alla società dei consumi, alla religione e al mondo del denaro. Sesso, denaro e religione sono i suoi temi preferiti. A differenza della fotografia spontanea e istantanea, il suo è un lavoro [...]

Cécile Hoodie è un’artista francese che per le sue creazioni si ispira al film Il giardino delle vergini suicide di Sofia Coppola, tratto dal romanzo di Jeffrey Eugenides.Cécile Hoodie crea immagini forti e provocatorie sul mondo femminile che posta regolarmente sul suo profilo Instagram.Di lei non si sa molto se non che è molto seguita, realizza immagini di grande impatto e che, come racconta nella sua bio,”vorrebbe vivere nel giardino delle vergini suicide”. In realtà  invece Cécile vive a Reims, in Francia.Con il suo immaginario, ultra-pop e un po' trash e attraverso rappresent[...]

Benvenuti nel mondo di fantasmi e streghe, fiori e creature bizzarre della pittrice e fotografa Angela Deane.Il suo lavoro è principalmente quello di dipingere su foto. Angela Deane utilizza vecchie foto ricordo passate tra le mani di chissà quante persone e al posto dei soggetti inserisce fantasmi o alieni. Questa modifica pittorica ci invita a riflettere su come il tempo passi velocemente e con esso anche i ricordi, che inevitabilmente sbiadiscono e scompaiono.   Vi è mai capitato di vedere una foto di 10 anni fa e avere la sensazione che quel tempo sia così lontano da non essere m[...]

@Mygrandmaisfading è un profilo Instagram che ad oggi si presenta completamente bianco. Attenzione ho detto bianco non vuoto! L'autore  ha pubblicato una serie di post tutti bianchi, ma non è un errore. Se scorrete in basso, inizierà pian piano ad apparire un segno giallo sulla destra, poi un macchia blu sulla sinistra e scorrendo ancora sino al 5 settembre del 2016 comparirà l'immagine originale a colori. E' la foto di una donna anziana seduta su un muretto con una bici accanto. Vi chiedere cos'è e perché, ve lo spiego subito e sono certa che rimarrete sbalorditi...Nel 2008 alla nonna [...]

Benoit Paillé è un artista atipico: dal 2013 vive on the road sul suo camper, è un agitatore di coscienze, un genio creativo e una persona mostruosamente curiosa. Nella sua biografia racconta di come le sue dipendenze l'abbiano pian piano portato verso la fotografia. Artista autodidatta, è diventato noto al grande pubblico molto presto e questo lo ha portato ad esporre le sue opere in gallerie di tutto il mondo: Russia, Ucraina, Spagna, Olanda, Francia, Stati Uniti e Quebec.Con il crescente numero di "Mi Piace" nel mondo digitale, possiamo davvero dire che oggi Benoit Paillé  s[...]

Quando si dice avere la stoffa dell'artista... Il creativo britannico Benjamin Shine disegna volti iperrealisti utilizzando solamente del tulle. Niente pennelli, spray o tavolozze, Shine utilizza il ferro da stiro per plasmare il tulle e creare delle  sorprendenti sfumature velate che danno forma, profondità e dettagli ai suoi volti! Benjamin Shine ha studiato fashion design al Surrey Institute of Art and Design e presso il Central Saint Martins College of Art and Design di Londra e da buon designer sa bene come manipolare la stoffa. Con il tocco caldo del ferro da stiro piega il tessuto t[...]

Oltre 57.000 persone seguono @gangculture su Instagram, un progetto fotografico dell'artista e fotografo americano Trevor Hernandez.I suoi scatti sono un documento della Los Angeles di oggi, sono la testimonianza del paesaggio urbano, desolato e arido, tipico della California.  Un sacco giallo appoggiato ad un muro sporco, un pezzo di metallo abbandonato in mezzo alla strada, un semaforo rotto o una gomma da masticare attaccato alla ruota di una macchina. Soggetti e composizioni apparentemente senza significato che invece raccontano un' intera città: la storia e le abitudini dei suoi abitant[...]

Art Director, designer e collage artist, Sato Masahiro, più comunemente noto come Q-TA, unisce pezzi di giornali, vecchi libri e riviste vintage per creare collage stupefacenti, delicati ed onirici. Nato nel 1974 oggi vive a Tokyo ma l'eco dei suoi lavori si fa sentire in tutto il mondo anche grazie alle tante collaborazioni con marchi internazionali come Lacoste o Adidas. Degni di nota sono anche la partecipazione al progetto artistico di GUCCI '# GucciGram' e la campagna Instagram realizzata per il film Disney "Alice Through the Looking Glass”.I suoi collage esprimono un'interpretazi[...]

Eleonora Fiori è l'illustratrice e jewelry designer di oggi. Ha lavorato nella moda come designer di gioielli e come grafica; ora si dedica principalmente alla creazione di "maxi collane"e vivaci illustrazioni.Dopo l’esperienza da Marni, dove ha lavorato nell’ufficio stile bijou, decide di occuparsi di grafica e allo stesso tempo inizia a creare una linea di gioielli tutta sua. Oggi  Eleonora Fiori ha un delizioso shop su Etsy dove vende le sue creazioni.In questo piccolo Shop – racconta Eleonora - troverete collane principalmente, ma anche accessori con le mie grafiche. Creo[...]

John Isaacs, contemporaneo ed eclettico artista britannico, lavora da vent'anni utilizzando i materiali più diversi – ceramica, gomma lacca, resina, tessuto, bronzo, neon, pittura, collage e fotografia – indagando tematiche legate alla complessità del vivere moderno, ai paradossi della quotidianità, all’identità dell’uomo. Le sue sculture grottesche ma assolutamente ammalianti e tecnicamente perfette, sono spesso un’aperta critica verso la superficialità della società attuale, gli eccessi del consumismo, l’inquinamento, il degrado inarrestabile dell’ambiente e dell’uomo.I[...]
Avanti