Il futuro è entrato nelle nostre case con un processo tanto rapido quanto irreversibile. Gli ultimi 50 anni sono stati caratterizzati da sfide tecnologiche che se pur inconsapevolmente hanno modificato, spesso in meglio, gli stili di vita e le abitudini di ognuno di noi. Proprio la casa, intesa come centro dell’universo della persona, si sta trasformando in un vero e proprio laboratorio dove l’intelligenza artificiale, la domotica e la robotica sono al nostro servizio per aiutare la vita quotidiana ad essere più sostenibile e agevole. L’accessibilità degli spazi di una casa, superando[...]

Il fotografo di Los Angeles David Zaitz gioca con le abitudini quotidiane e con i codici di comportamento di tutti i giorni, deformandoli con grande abilità e ironia.   L'umorismo aggiunto ad ogni suo scatto rende il mondo che descrive un posto interessante e curioso ed offre allo spettatore una deliziosa panoramica di momenti assurdi e piacevoli al tempo stresso. Con David le proporzioni e le quantità sono sempre esagerate e il risultato finale è una serie di foto-manipolazioni che mostrano caricature esilaranti di luoghi e persone.       Non tutto è bello e allegro come sembra,[...]

Non chiamateli semplicemente abat-jour, perchè in realtà sono punti luce fondamentali nella casa ed elementi decorativi fortemente evocativi. Il termine abat-jour è un prestito linguistico che viene dal francese, una parola che tradotta letteralmente significa "abbatti-luce" o "smorza-luce". L'ultima tendenza nell'arredamento suggerisce proprio l'utilizzo di queste fonti di luce, perfette per creare atmosfera al posto dei classici lampadari. Gli abat-jour, un tempo relegate in camera da letto sul comodino, oggi si possono utilizzare in tutta la casa, dando carattere all[...]

Una satira fatta di fiori, farfalle e tratti delicati, inizierei con queste parole per descrivere i lavori dell'illustratore Fabio Magnasciutti. Fabio è un vignettista particolare, che “parla” senza  provocazioni gratuite, dirette, esplicite  e senza “gli spiegoni”. La sua firma sono ironia e sarcasmo, le sue immagini sono poetiche e struggenti e le sue battute taglienti e lapidarie. Tutto questo rende il suo lavoro sensibilmente dolce. Fabio Magnasciutti ha collaborato con l’Unità e il Fatto Quotidiano e a quel tempo le sue vignette avevano un taglio più politico. Ora ch[...]

L'illustratrice giapponese Maori Sakai crea incantevoli gif animate che catturano momenti felici e romantici della vita di tutti i giorni. Sin da quando era bambina, Sakai si è sempre divertita a disegnare. Ha frequentato il liceo Artistico dove ha imparato le basi del disegno e dopo la laurea ha frequentato per tre anni una scuola di design a Tokyo dove ha studiato arte digitale. Il suo lavoro sembra quasi quello di un coach motivazionale e nelle sue gif compaiono spesso frasi semplici ma potenti come: “Take it easy” o “Happiness is on your side”. Queste parole ci ricordano che esse[...]

Xaviera Lopez è un'artista cilena che con i suoi pastelli rossi, bianchi e neri crea meravigliose animazioni piene di "joie de vivre". Le sue opere rappresentano principalmente ragazze e ragazzi ritratti in atteggiamenti quotidiani e la forza creativa di Xaviera sta proprio nel trasformare semplici gesti giornalieri in simboli che travalicano la realtà, facendoli diventare un ponte con un mondo immaginario ricco di fascino. Legarsi i capelli, bere un caffe o infilarsi una felpa possono diventare allegri spunti di riflessione oppure scenette psichedeliche piene di angoscia.Quasi tu[...]

Tono provocatorio, oggetti della contemporaneità messi in discussione, maschere invisibili a riflettere differenti identità. Joana Vasconcelos, artista contemporanea portoghese, torna al Museo Serralves di Porto, località del Portogallo, con la mostra “I’ll be your mirror”, per presentare fino al 24 giugno opere come le scarpe "Marilyn" e un mastodontico anello di fidanzamento (“Solitario”) realizzato interamente su una struttura di coppe di cristallo e cerchioni. La Vasconcelos sostiene che ci siano molte identità e, tra queste, ci siano certamente molte prospe[...]

Elena Vizerskaya è una giovane fotografa ucraina conosciuta in tutto il mondo per le sue manipolazioni digitali con le quali crea universi enigmatici che pullulano di dettagli insoliti. Il lavoro di Elena unisce fotografia e arte digitale, districandosi tra collage, foto-manipolazione e foto-design. L'approccio della Vizerskaya alla fotografia è decisamente emozionale, ogni scatto rappresenta uno spazio speciale che sembra piuttosto un sogno pieno di riflessi e allusioni. Mondi insoliti in cui molte cose vanno sentite e non capite e dove gli scenari sono realizzati affinchè lo spettatore [...]

Dagli anni '70 ad oggi il “movimento” del writing ha fatto strada su diversi fronti, evolvendosi come tutte le cose, nel bene e nel male: partendo dalle strade di New York con le prime tag ed i primi graffiti arriva ai giorni nostri e viene mescolato all'interno del gigantesco calderone mediatico che tutti chiamano street art. Sebbene molti writers abbiano avuto un'evoluzione di stile e di scelte, entrando ad esporre nelle gallerie d'arte, un'altra parte di essi è rimasta coerente al significato originario di questa corrente, continuando (ricordiamo che è illegale!) a scrivere sui muri [...]

Lo studio di architettura indiano The White Room, gestito da Nitin Barchha e Disney Davis, utilizza un design minimale e materiali naturali per creare spazi puliti che scoppiano letteralmente di vita vegetale. Nel loro recente progetto Garden Room, la coppia ha creato un'ambientazione scultorea di colore bianco e ardesia che presenta un rilassante passaggio dall’interno, allo spazio esterno. L'appartamento con una camera da letto situato nel sobborgo di Mumbai a Pali Hill è pieno di viti e piante pensili che creano una barriera protettiva dal mondo esterno. Un mosaico turchese immerso nell[...]
Avanti
Sunday, 26 May 2019
Back to Top