Luxurious, Unique, Everlasting. Può sembrare il payoff di un solitario con un diamante da mille milla carati…e invece no! Gli audaci aggettivi in questione presentano una sedia, ma non pensate ad una di quelle pieghevoli da campeggio, immaginatene una lussuosa, unica, eterna!Si parla di Spyndi, una creazione nata dal genio del celebre designer lituano Mindaugas Zilionis, che con quest’oggetto originalissimo ha vinto a mani basse la campagna crowdfunding su kickstarter per la produzione della sua brillante idea.Il nome Spyndi è inspirato alla spina dorsale umana, flessibile ma forte: inf[...]

Possiamo finalmente dire che la vecchia diatriba tra bionde e more è finita! Al momento i colori naturali non vanno più di moda e la gara a chi è più cool si è spostata su ben altre tonalità.  Se avete l'età giusta e una buona capigliatura resistente a colorazioni selvagge, l'ultimo trend è quello dei colori acidi . Tra i più gettonati  ci sono lo Strawberry bronde o lo Smokey lilac. Siamo passati poi  ai capelli grigi  e in ultimo, indecisi sulla nuance migliore, ci siamo messe in testa l'intero arcobaleno. Se pensavate di essere state fantasiose ed originali allora non conoscete[...]

Il Turner Prize, intitolato in onore di William Turner, è un premio di arte contemporanea annuale riservato ad artisti britannici al di sotto dei 50 anni di età.È organizzato dalla Tate Gallery e nel suo ambito rappresenta il premio più famoso del Regno Unito, ed è aperto ad ogni forma d'arte visiva. Il vincitore è stato proclamato ieri ed è stato scelto tra quattro finalisti in gara: Michael Dean, Anthea Hamilton, Helen Marten e Josephine Pryde. Quest'anno è Helen Marten la vincitrice del premio. È la più giovane fra i candidati in mostra ed oltre al riconoscimento si porta a casa [...]

“Nella street photography la migliore attrezzatura è un buon paio di scarpe”: questa una delle massime preferite di Alessio Trerotoli, artista romano che fa della fotografia la propria passione e della curiosità il suo punto forte.Classe ’81, Alessio nasce e vive a Roma, tuttavia le sue abitudini sono sempre state tutt’altro che sedentarie: come un buon esploratore che si rispetti ha viaggiato e continua a viaggiare moltissimo alla ricerca di esperienze ed ispirazioni sempre nuove per coltivare al meglio il suo vero amore: la fotografia.Con una fotocamera in spalla e tanta voglia di [...]

C'era una volta quando per incontrare qualcuno si andava in palestra o in discoteca. Questo valeva per tutti, eterosessuali e non. Poi c'è stato il tempo delle web chat e poi è arrivato Grindr, una app indirizzata agli utenti gay che senza giri di parole possono incontrarsi, e perchè no...se scatta la passione, consumare.Quello che succede su questa app è semplice; Grindr mette in contatto due persone che attraverso la geolocalizzazione hanno l’opportunità, se si piacciono, di fare sesso anche dopo 10 minuti se la distanza lo permette. Infatti l’app indica nell’interfaccia d’ingr[...]

Lo street wear africano ci regala sempre grandi sorprese. Dopo lo stilista Chu Suwannapha oggi parliamo di Wazal un brand chic street camerunense.  Il suo marchio "WAZAL" è una miscela di "WAZA", il nome di un parco naturale nell'estremo nord del Camerun e la lettera "L" che sta per Leone, il simbolo camerunese. Il parco naturale simboleggia il rispetto, mentre il leone simboleggia il potere.Joseph-Marie Ayissi alias JJ DU STYLE ideatore e stilista del marchio WAZAL è il figlio di un sarto che nel 2015 ha deciso di seguire le orme del padre, ispirandosi a stili[...]

Quante volte, osservando qualcosa di interessante, vi (o mi) è capitato di pensare: va beh, cosa ci voleva? Sarei stato in grado di farlo anche io!Facile parlare e riflettere da dietro le quinte ma resta il fatto che qualcuno ci ha pensato prima di te, qualcuno ha dedicato tempo e passione per seguire quel lampo di genio lontano anni luce dalle tue intenzioni…Oggi si parla di collage, una forma d’arte così primitiva ed elementare che mi ricorda quando ero piccola, quando all’asilo presa dalla smania di questa nuova scoperta non mi limitai a ritagliare riviste ma decimai la biblioteca d[...]

Li aspettavate anche quest’anno vero? Non vedevate l’ora vero? Eccoli finalmente arrivati! La nuova collezione Eastpak direttamente dal concorso Eastpak Artist Studio 2016, 12 nuovi capi esclusivi che poi andranno messi all’asta per la giornata contro l’AIDS il primo Dicembre.. per ora sono stati pubblicati online i design definitivi, e non vediamo l’ora di vederli dal vivo. Sul sito del progetto Artist Studio Eastpak è infatti possibile scoprire gli zaini Eastpak personalizzati da Kenzo, Vetements, Christopher Raeburn, Nicopanda, Giambattista Valli, Ami Paris, Wanda Nylon, Hous[...]

Kajetan Obarski in arte Kiszkiloszki, realizza avvincenti gif animate offrendo al suo pubblico una personalissima collezione di dipinti antichi trasformati in vibranti immagini grottesche.I suoi lavori sono sempre bizzarri quanto raccapriccianti. Nel mondo assurdo e rapido di Kajetan Obarski, i dipinti di Magritte, Van Gogh o Caravaggio diventano esilaranti ed orribili vignette animate dove quello che succede è davvero inaspettato e completamente decontestualizzato. L'artista arricchisce semplici scene di vita agreste con dettagli splatter, dove l' iconografia classica convive con dettagli ip[...]

Arriva dal mitico Giappone come molte altre bizzarie di cui abbiamo già parlato ed è già stato definito lo strumento musicale più assurdo della storia. Si chiama Otamatone, ha un suono buffissimo ed ha la forma di una nota musicale ma con la faccia. I suoni che emette sono simili a quelli di un sintetizzatore elettronico e per suonarlo bisogna utilizzare entrambe le mani, con una si stringe la “testa”  mentre l'altra mano scorre sul manico per selezionare le diverse tonalità, un po' come il flauto. Quando la "faccia" della nota musicale viene strizzata fa delle buffe smorf[...]
Avanti
Sunday, 11 December 2016
Back to Top